Tecnologia

Scoprite cosa spinge il potente ecosistema di fiducia decentralizzato di Peer Mountain e massimizza i benefici della tecnologia blockchain

Il protocollo Peerchain l’architettura e il design del sistema sono protetti dal brevetto europeo 17195509.9 del 9 Ottobre 2017 – “Method and system for decentralized messaging and data access”.

Abbiamo anche depositato i marchi di Peer Mountain e Peerchain con i marchi EUIPO numero 017282931 e 017350182, rispettivamente. Il nostro intento è quello di rilasciare l’SDK client Peer Mountain per Android e iOS come open source e di rendere open-source l’SDK dell’Attestation Engine di Peer Mountain. È anche nostra intenzione presentare il Protocollo Peerchain per l’RFC al fine di sviluppare uno standard aperto che possa essere utilizzato il più ampiamente possibile in qualsiasi contesto economico.

Protocollo Peerchain

Ogni operazione in Peer Mountain è definita da un tipo di messaggio. Questi messaggi sono racchiusi in una busta che fornisce le informazioni comuni di base su tutte le operazioni. I messaggi stessi contengono le specifiche relative alle rispettive operazioni. I messaggi che alterano lo stato del sistema sono sottoposti a hash e timestamp in uno strato blockchain immutabile.

I fornitori di servizi o altre entità esterne (ad esempio i regolatori) possono eseguire nodi blockchain senza necessariamente eseguire nodi di archiviazione di messaggi/oggetti.

Solo l’identificatore del messaggio e gli hash correlati al contenuto del messaggio sono memorizzati sullo strato blockchain. Tutte le altre informazioni sono conservate in un database distribuito ad alte prestazioni.

Compatibilità Cross-Chain

Diversi blockchain non sono compatibili tra le catene e non sono in grado di gestire transazioni cross-chain su più istanze di catena.

Peer Mountain supera questa sfida. Catene e spazio di archiviazione costituiscono lo strato operativo di ogni istanza. Il Protocollo Peerchain in attesa di brevetto consente quindi agli utenti di Peer Mountain di comunicare attraverso le istanze, in modo che possano trasmettere le risorse digitali attraverso le catene. Inoltre, le firme digitali registrate in una istanza rimangono legalmente vincolante in tutto il Peerchain.

Transazioni Efficienti, Trasparenti

La latenza nella comunicazione tra i nodi di una blockchain mentre stabilisce il consenso attraverso la catena, limita la sua capacità di transazione. Ciò significa che le blockchain sembrano incapaci di elaborare le transazioni alla velocità richiesta per i sistemi di elaborazione delle transazioni su larga scala.

Abbiamo adottato un approccio innovativo per affrontare questa limitazione. Crediamo che una blockchain non abbia bisogno di operare globalmente su ogni nodo possibile. Invece, Peerchains può coesistere e lavorare in armonia, focalizzandosi su una parte della più larga ecologia della fiducia.

Ogni istanza di Peer Mountain gestisce una Peerchain che può essere distribuita a un fornitore di servizi, al proprio ente di regolamentazione, ai propri revisori e a qualsiasi gruppo di controllo del settore o di protezione del consumatore appropriato. Chiunque desideri rivedere l’integrità della catena può accedere a un explorer chain disponibile pubblicamente.

Tecnologia Peerchain

I Clienti vedono le istanze di Peer Mountain in modo trasparente.

Le attestazioni sono portatili tra le istanze.

Le istanze sono distribuite da fornitori di servizi che operano in industrie regolamentate.

Archiviazione

Le blockchain non sono pensate per archiviare grandi quantità di dati, il che ha perfettamente senso: più piccole sono le strutture dati, più efficiente è la blockchain.

Le catene di Peer Mountain archiviano gli hash che fanno riferimento e che recuperano le informazioni crittografate conservate nella memoria off-chain. Un’istanza Peer Mountain può archiviare oggetti crittografati su Storj, IPFS, HDFS, TahoeFS, Amazon S3 o qualsiasi altra soluzione di archiviazione disponibile che offra prestazioni di lettura/scrittura coerenti e di alto livello.

Alta Scalabilità

A causa del loro meccanismo di consenso, le blockchain richiedono un throughput di dati più elevato. Tuttavia, le blockchain non hanno la capacità di gestire grandi quantità di transazioni simultaneamente.

Peer Mountain consente una segmentazione del servizio sicura e trasparente attraverso le implementazioni della blockchain. Ciò significa che un’organizzazione può distribuire servizi che richiedono un elevato volume di transazioni in tempo reale su una blockchain Peer Mountain dedicata, mentre distribuiscono il resto dei loro servizi su una blockchain Peer Mountain comune

Ad esempio, una banca potrebbe eseguire istanze separate per conti correnti, tipi specifici di carte di credito e prestiti auto. Questa impostazione suddivide il volume delle transazioni tra le istanze, consentendo alla banca di ottenere un throughput dei dati cross-service più elevato, nonché la compatibilità dei dati cross-instance. Ciò significa che la banca può utilizzare le informazioni del dossier di una carta di credito del cliente nelle istanze di prestito automatico e nei conti correnti.